Torino, 23-28 ottobre // Azimut Capital Management sostiene il Festival

Torino, 23-28 ottobre // Azimut Capital Management sostiene il Festival, punto di riferimento della divulgazione della Criminologia. Uno sguardo originale all’uomo e alla società contemporanea.

Azimut Capital Management, società del Gruppo Azimut, il principale gruppo italiano indipendente attivo da quasi 30 anni nel settore del risparmio gestito, ha stretto una partnership con il Festival della Criminologia, con l’obiettivo di supportare il festival e aiutarlo nella sua crescita e diffusione, valorizzando ciò che da sempre Azimut considera fondamentale per eccellere: qualità e unicità.


Azimut Capital Management SGR SpA è la società del Gruppo Azimut che integra in Italia la gestione degli asset e l’attività di consulenza finanziaria in un’unica realtà. Forte di un modello di business che le consente di rispondere con flessibilità ai cambiamenti del mercato grazie al contatto diretto fra i gestori e gli oltre 1700 consulenti finanziari che quotidianamente assistono i clienti nelle loro scelte di investimento, Azimut Capital Management è diventata un punto di riferimento nel panorama italiano di settore.
 

Azimut da sempre investe nelle figure talentuose e nei progetti di alto valore culturale e formativo. Di qui la scelta di sostenere il Festival della Criminologia, che rappresenta un’ eccellenza e un’unicità nelle attività volte a promuovere la divulgazione degli studi sull’origine, la prevenzione, il controllo, l’investigazione e le conseguenze dei comportamenti criminali, sia a livello individuale sia sociale. Si tratta di un progetto diffuso, che coinvolge e tocca diverse luoghi della città, e si rivolge sia ad addetti al settore – attraverso incontri di approfondimento con esperti provenienti da tutta Italia e dall’estero – sia a semplici appassionati interessati ad affacciarsi più da vicino alla sfera dei fenomeni criminali.

 

Torino, 26 ottobre // Paolo Crepet al Festival della Criminologia // evento realizzato grazie alla partnership e al sostegno di Azimut Capital Management

Il confine che divide l'amore dall’odio è così sottile e spesso impercettibile, tanto che facilmente questi due sentimenti possono coesistere. Approfondirà l’argomento Paolo Crepet, psichiatra di fama internazionale, volto noto della televisione, che è quest’anno ospite del Festival della criminologia.

L’evento è a ingresso libero, fino a esaurimento posti, grazie al sostegno e alla collaborazione di Azimut Capital Management.

 

Venerdì 26 ottobre // ore 21.30 // Palazzo Ceriana Mayneri // Paolo Crepet: Viviamo di odio o di passione?